il Teatro, espressione sociale e culturale
da oltre 50 anni, gli abitanti si confrontano in piazza
Teatro Povero di Monticchiello
spazi aperti e locali a disposizione
ospitalità diffusa a Monticchiello
I luoghi del Teatro
TEatro POpolare TRAdizionale TOScano
testimonianze e suggestioni che riaffiorano nel Museo
Visita il Museo TEPOTRATOS
la nostra Cooperativa di Comunità
il valore sociale nello sviluppo e nell'innovazione
Cooperativa del Teatro Povero di Monticchiello
Scorri la pagina

L'autodramma

Dettaglio

Gli spettacoli invernali

Dettaglio

La Stagione culturale

Dettaglio

I luoghi del Teatro

Dettaglio

Teatro Povero

Autodramma

A Tavola

I ristoranti di Bronzone

Noleggio E-bike

Le Ciclofficine del Teatro

Ospitalità

La Foresteria del Teatro
Cooperativa del Teatro Povero

Cooperativa del Teatro Povero

Cooperativa del Teatro Povero di Monticchiello

Il Teatro Povero di Monticchiello è un progetto sociale e culturale nato negli anni ’60 del Novecento. In quel tempo, il borgo di Monticchiello e la Val d’Orcia iniziano a trasformarsi radicalmente: per secoli erano stati caratterizzati dal sistema economico e sociale della mezzadria, già allora entrato profondamente in crisi. La comunità del borgo reagì a quella crisi anche attraverso la nascita…

In Evidenza

Raccontiamo il Natale

Il 28 e 29 dicembre, e il 3 gennaio nei locali del nostro Granaio, abbiamo organizzato degli incontri pomeridiani per trascorrere le Festività in...

Facebook

On air

Used for the like, share, comment, and reaction icons

Il nostro regalo di inizio anno a chi ci segue: una nuova produzione del Teatro Povero, a ingresso libero, per soli tre giorni, il prossimo fine settimana; e siamo felici di riprendere così una tradizione, quella degli spettacoli invernali, che ha visto nascere la nostra compagnia: prima ancora degli autodrammi in piazza, è dal 1965 che la comunità di Monticchiello si riunisce, d'inverno, in una dimensione intima e molto diversa da quella estiva. Una tradizione che, da alcuni anni, causa pandemia, era stata purtroppo interrotta. Quest'anno festeggiamo con un nostro testo inedito: "Abigeato. Una storia di scomparsa".
Saremo in scena al Teatrino Andrea Cresti, nel cuore di Monticchiello, per tre date, come da tradizione per l'inverno a ingresso libero:
📍 venerdì 6 gennaio, ore 21:30;
📍 sabato 7 gennaio, ore 21:30;
📍 domenica 8 gennaio, ore 17:30.
Le porte del teatrino apriranno mezz'ora prima dell'inizio previsto, non c'è bisogno di prenotazione.
E buon 2023!
... See MoreSee Less

Il nostro regalo di inizio anno a chi ci segue: una nuova produzione del Teatro Povero, a ingresso libero, per soli tre giorni, il prossimo fine settimana; e siamo felici di riprendere così una tradizione, quella degli spettacoli invernali, che ha visto nascere la nostra compagnia: prima ancora degli autodrammi in piazza, è dal 1965 che la comunità di Monticchiello si riunisce, dinverno, in una dimensione intima e molto diversa da quella estiva. Una tradizione che, da alcuni anni, causa pandemia, era stata purtroppo interrotta. Questanno festeggiamo con un nostro testo inedito: Abigeato. Una storia di scomparsa.
Saremo in scena al Teatrino Andrea Cresti, nel cuore di Monticchiello, per tre date, come da tradizione per linverno a ingresso libero:
📍 venerdì 6 gennaio, ore 21:30;
📍 sabato 7 gennaio, ore 21:30;
📍 domenica 8 gennaio, ore 17:30.
Le porte del teatrino apriranno mezzora prima dellinizio previsto, non cè bisogno di prenotazione. 
E buon 2023!

Comment on Facebook

Molto, molto carino. Spettacolare davvero il piccolo palcoscenico moltiplicato per 3 e la complessità, espressa con una tale semplicità, che ti strappa sorrisi e applausi spontanei. Bravi. Grazie 🙏

Beato chi può esserci, buon anno a tutti voi!

Anche per il 2023 abbiamo deciso di proporre i nostri laboratori teatrali gratuiti per i bambini di Monticchiello e del territorio, in collaborazione con i Macchiati, Alessandro e Irene, nostri collaboratori sempre pronti ad accettare avventure e sperimentazioni. Quest'anno il progetto si svolgerà con incontri nei giorni di pausa scolastica degli studenti e arriverà fino al momento estivo in cui il laboratorio si unirà con il lavoro sul nuovo autodramma della nostra compagnia. E visto che merita partire subito, IL PRIMO INCONTRO sarà il 4 e 5 GENNAIO! 😊

📌 PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI AGLI WORKSHOP:
📧 info@teatropovero.it
☎️ 340 42 43 440Propositi macchiati per il 2023?
Laboratori GRATUITI per bambini a ragazzi a Monticchiello!

Vi aspettiamo il 4 e 5 gennaio
per info 3404243440
... See MoreSee Less

Anche per il 2023 abbiamo deciso di proporre i nostri laboratori teatrali gratuiti per i bambini di Monticchiello e del territorio, in collaborazione con i Macchiati, Alessandro e Irene, nostri collaboratori sempre pronti ad accettare avventure e sperimentazioni. Questanno il progetto si svolgerà con incontri nei giorni di pausa scolastica degli studenti e arriverà fino al momento estivo in cui il laboratorio si unirà con il lavoro sul nuovo autodramma della nostra compagnia. E visto che merita partire subito, IL PRIMO INCONTRO sarà il 4 e 5 GENNAIO! 😊
📌 PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI AGLI WORKSHOP: 
📧 info@teatropovero.it 
☎️ 340 42 43 440

Con Alberto Asor Rosa perdiamo un amico e un compagno di strada del Teatro Povero e della comunità di Monticchiello, paese che da tempo aveva scelto come sua seconda casa.
La generosità nell'impegno culturale, la partecipazione e la costante disponibilità a contribuire a innumerevoli sfide, imprese e occasioni, la capacità di parlare a tutte e tutti, il modo pacato di ascoltare e comprendere, la lucidità e l'acume dei suoi interventi nelle nostre assemblee, negli incontri quotidiani; una tenacia, un'energia e una passione fino all'ultimo spese anche nel portare avanti battaglie per il nostro territorio.
Alberto è stato esempio e stimolo, il suo ricordo lo porteremo a lungo con noi. Grazie di tutto e buon viaggio, Alberto.
... See MoreSee Less

Con Alberto Asor Rosa perdiamo un amico e un compagno di strada del Teatro Povero e della comunità di Monticchiello, paese che da tempo aveva scelto come sua seconda casa.
La generosità nellimpegno culturale, la partecipazione e la costante disponibilità a contribuire a innumerevoli sfide, imprese e occasioni, la capacità di parlare a tutte e tutti, il modo pacato di ascoltare e comprendere, la lucidità e lacume dei suoi interventi nelle nostre assemblee, negli incontri quotidiani; una tenacia, unenergia e una passione fino allultimo spese anche nel portare avanti battaglie per il nostro territorio. 
Alberto è stato esempio e stimolo, il suo ricordo lo porteremo a lungo con noi. Grazie di tutto e buon viaggio, Alberto.

Comment on Facebook

La Rete dei Comitati della Toscana in difesa dei territori, di cui Alberto è stato Presidente per anni , ha rappresentato un grande punto di riferimento delle emergenze ambientali in Toscana. E' lì che ho avuto modo di conoscerlo . Impegnato anche in prima persona nella difesa dell'Amiata contro lo sfruttamento geotermico. Riusciva sempre a cogliere con lucidità e analisi critica quello che stava accadendo. Ci mancherai Alberto

condivido con il Teatro Povero il mio cordoglio per la morte di Asor Rosa e il mio ripasso interiore di quanto Alberto abbia avuto peso nella mia vita, fin da quando lessi a 23-24 anni un suo scritto sui Quaderni Rossi e poi Scrittori e popolo. Ma è stato a Monticchiello che è nato un rapporto con lui di dialogo amichevole che si è ripercosso anche nel mio rapporto con lui come collega a Roma. Non sempre ho condiviso i suoi atteggiamenti, qualche volta non li ho accettati, ma sempre con ammirazione per l'intellettuale, la persona, la vivacità caleidoscopica dei suoi contributi e delle sue prese di posizione. La sua morte mi spinge anche a dei bilanci e capire come " trascendere nel valore il suo ricordo". Mi piacerebbe farlo in compagnia

Condoglianze alla famiglia ciao Alberto

🥀❤️

🙏

🙏🙏🙏

😢

Tristezza infinita

View more comments

Alcune foto dal recital di "Quel 6 di aprile del '44", l'autodramma scritto nel 1969 per i 25 anni dalla vittoriosa battaglia partigiana di Monticchiello; ieri, a Montepulciano, abbiamo tentato un esperimento dal vivo di trasmissione della memoria: memoria del teatro, ma anche memoria dei valori che animarono allora i resistenti. Un filo rosso che collega generazioni e vite attraverso il Teatro Povero 😊

(Crediti fotografici, tra gli altri, di Giacomo Bai e Silvia Calamandrei)
... See MoreSee Less

Alcune foto dal recital di Quel 6 di aprile del 44, lautodramma scritto nel 1969 per i 25 anni dalla vittoriosa battaglia partigiana di Monticchiello; ieri, a Montepulciano, abbiamo tentato un esperimento dal vivo di trasmissione della memoria: memoria del teatro, ma anche memoria dei valori che animarono allora i resistenti. Un filo rosso che collega generazioni e vite attraverso il Teatro Povero 😊
(Crediti fotografici, tra gli altri, di Giacomo Bai e Silvia Calamandrei)Image attachmentImage attachment+Image attachment

Comment on Facebook

Emozionante!❤️

Bravi

Il prossimo sabato 15 ottobre saremo a Montepulciano per un recital dal nostro autodramma sulla battaglia partigiana del 6 aprile 1944... La battaglia di Monticchiello fu una grande vittoria partigiana e della comunità del nostro borgo contro la violenza e la barbarie nazi-fascista. Con piacere, dunque, abbiamo accettato l'invito della Biblioteca Comunale e Archivio Storico "Piero Calamandrei" Montepulciano che dedicherà una giornata di studi a uno dei capi della formazione partigiana di Monticchiello, Lidio Bozzini, capitan Ciclone. Ci vediamo, con chi vorrà assistere, attorno alle 15:30, a Palazzo del Capitano, in Piazza Grande. Ingresso gratuito. ... See MoreSee Less

Il prossimo sabato 15 ottobre saremo a Montepulciano per un recital dal nostro autodramma sulla battaglia partigiana del 6 aprile 1944... La battaglia di Monticchiello fu una grande vittoria partigiana e della comunità del nostro borgo contro la violenza e la barbarie nazi-fascista. Con piacere, dunque, abbiamo accettato linvito della Biblioteca Comunale e Archivio Storico Piero Calamandrei Montepulciano che dedicherà una giornata di studi a uno dei capi della formazione partigiana di Monticchiello, Lidio Bozzini, capitan Ciclone. Ci vediamo, con chi vorrà assistere, attorno alle 15:30, a Palazzo del Capitano, in Piazza Grande. Ingresso gratuito.

Quando si affaccia l'autunno, a Monticchiello è tempo di gnocchi, funghi del territorio e, ovviamente, carne alla brace! Torna quest'anno così una nostra vecchia tradizione, tre giorni di apertura straordinaria della Taverna di Bronzone a settembre, quest'anno in collaborazione con la nostra gloriosa associazione calcistica (sì, Monticchiello ha una squadra di calcio di cui siamo anche molto orgogliosi!😊)
Da venerdì prossimo a cena e fino alla cena di domenica, pranzi di sabato e domenica compresi!
... See MoreSee Less

Quando si affaccia lautunno, a Monticchiello è tempo di gnocchi, funghi del territorio e, ovviamente, carne alla brace! Torna questanno così una nostra vecchia tradizione, tre giorni di apertura straordinaria della Taverna di Bronzone a settembre, questanno in collaborazione con la nostra gloriosa associazione calcistica (sì, Monticchiello ha una squadra di calcio di cui siamo anche molto orgogliosi!😊)
Da venerdì prossimo a cena e fino alla cena di domenica, pranzi di sabato e domenica compresi!

Comment on Facebook

Ci deve essere sempre qualcuno che rompe!! Se non ti piace la carne non venire e stai zitto!

Be’ una novità sarebbe anche il “ non ovviamente carne” ebbene si si puo vivere senza. 😻

Per il pranzo di domenica c'è bisogno della prenotazione??

View more comments

Se n'è andata Rosanna, amica, compagna di viaggio, sorella... Una colonna del nostro teatro e della nostra comunità, che il pubblico del Teatro Povero ha visto per decenni, instancabile, come figura chiave nei nostri autodrammi. Evocativa, piena di espressività, da tempo dava anima e volto alle parti in cui si trasmetteva ai più giovani il senso della nostra esperienza; e questo tuo testimone, Rosi, non lo lasceremo cadere, portandolo e portandoti per sempre nel nostro cuore. Un abbraccio da parte di tutto il Teatro Povero alla famiglia, a Chiara, a Paolo. ... See MoreSee Less

Se nè andata Rosanna, amica, compagna di viaggio, sorella... Una colonna del nostro teatro e della nostra comunità, che il pubblico del Teatro Povero ha visto per decenni, instancabile, come figura chiave nei nostri autodrammi. Evocativa, piena di espressività, da tempo dava anima e volto alle parti in cui si trasmetteva ai più giovani il senso della nostra esperienza; e questo tuo testimone, Rosi, non lo lasceremo cadere, portandolo e portandoti per sempre nel nostro cuore. Un abbraccio da parte di tutto il Teatro Povero alla famiglia, a Chiara, a Paolo.

Comment on Facebook

Ringraziamo di cuore il Teatro Povero per il bel ricordo, tutti gli amici ed i colleghi per le belle parole, l'affetto e la vicinanza 🌹 Chiara e Paolo

Una persona meravigliosa Rosanna, allegra, generosa, sempre disponibile ad aiutare gli altri che ha fatto della dedizione la ragione della sua vita. È stata una persona importante nella mia vita molti anni fa, un grande dolore non averle potuto parlare né esserle vicina in questo anni. Ciao Rosi, mille baci affettuosi.

Sentite Condoglianze alla famiglia e a voi del Teatro. R,. I. P Rosanna. 🌹🌹🌹😪

Averla accompagnata fino alla fine è stata x me un'esperienza bella e significativa.. ciao Rosanna, che il Signore ti accolga nel Suo Regno di pace.

Sei stata esempio di vita e di coraggio, il ricordo della tua volontà e del tuo amore darà a chi ti ama la forza di andare avanti. Condoglianze a Chiara e Paolo

Condoglianze alla famiglia..ho apprezzato il tuo senso del dovere in occasione del Covid..all'ambulatorio del Dott. Spacone...Riposa in pace!!

Ciao Rosi !..Sei un vuoto incolmabile dentro di noi!Un abbraccio grande a Iaia e Paolo 🌹😔🙏

persona buona e altruista, ho avuto la fortuna di lavorare con te, sei stata per me di grande esempio

Non ho parole per esprimere quello che ho provato nel leggere questa triste notizia! Ho rivisto Rosanna a giugno dopo tantissimi anni e contavo di rivederla presto... Un abbraccio fortissimo a Paolo e a Chiara da me e da Riccardo! Rimarrà per sempre nel nostro cuore! ❤️

Non è possibile, è una cara amica ,una donna stupenda.Abbiamo passato tanti fineanno insieme da Maria e Vasco e proprio la scomparsa prima di Vasco e poi di Maria ha suggellato la nostra amicizia.Un profondo abbraccio a Paolo e la sua famiglia e un profondo senso di dolore e sgomento. Ciao Rosanna ti voglio bene ❤

Mi dispiace moltissimo! Condoglianze alla famiglia. Ciao Rosanna RIP.

Un grande abbraccio a Paolo e Chiara...sentite condoglianze

Sentite condoglianze alla famiglia ed a tutti voi del Teatro.💜

Sara' un grande dispiacere non salutarti più dopo lo spettacolo e commentarlo a caldo come era prassi ormai da innumerevoli anni! Sei stata una collega corretta ed instancabile nonché un' amica anche se ci vedevamo giusto in occasione del teatro. Ti ricorderò sempre con tanto affetto. Un abbraccio grande a Chiara e Paolo.

Mi dispiace tantissimo..la ricordo soprattutto 2 anni fa in quel soliloquio a fine spettacolo,brava commovente come non mai!!!!! Che il Signore l'abbia in gloria!🙏🌹

❤️Un abbraccio immenso❤️persona fantastica unica con un grande cuore🌹

Condoglianze alla famiglia e a tutti voi

Non ci è possibile esprimere quanto siamo tristi per questa notizia. Quando siamo partiti fine giugno avevo ancora speranza di rivedere Rosanna alla prossima visita a Monticchiello. Rosanna è stata una persona eccezionale, generosa e sempre lì per gli altri - anche noi. Ci mancherai, Rosanna - e sarai sempre nella nostra memoria e cuore. Grazie per tutto!

Condoglianze un abbraccio forte forte ❤️

Ho avuto modo di conoscerla ai miei primi approcci lavorativi in ospedale ai tempi di Chianciano........ Una gran brava infermiera e collega..... Che riposi in pace..... Condoglianze a tutta la famiglia

Una amica e donna sincera, che dolore immenso e che perdita immensa per la famiglia e per la comunità, vi abbracciamo tutti Ciao Rosi,non ti dimenticheremo mai,ti vogliamo bene

sentite condoglianze alla famiglia conosciuta personalmente x il suo lavoro molto umana e professionale

Sentite condoglianze

Stringo in un abbraccio stretto Chiara e Paolo. Rosanna era una vera colonna del Teatro Povero

Amica e collega dolce e gentile, ciao Rosi ❤️ Condoglianze alla famiglia.

View more comments

Mostra ancora

Partner

Contatti – Come arrivare

Per informazioni, contattare:

Tel / Fax 0578 755118
Email: info@teatropovero.it
Piazza Nuova, 1 - 53026 Monticchiello (Pienza)

 

Per raggiungerci   

DA NORD 
Dall’Autostrada del Sole A1 Firenze – Roma, uscire a Valdichiana e seguire le indicazioni per Montepulciano. Una volta oltrepassata la cittadina, percorrere circa un chilometro in direzione Chianciano Terme e girare a destra seguendo le indicazioni per Monticchiello, che troverete dopo circa 8 chilometri, percorrendo la Strada Provinciale 88. 

DA SUD 
Dall’Autostrada del Sole A1 Roma – Firenze, uscire a Chiusi – Chianciano Terme e seguire le indicazioni per Chianciano Terme. Oltrepassare la cittadina e proseguire in direzione Montepulciano. Oltrepassato il paese di Sant’Albino, dopo circa due chilometri, svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per Monticchiello che troverete a circa 8 chilometri, percorrendo la Strada Provinciale 88.

 

    Smarca la voce qui sopra per essere iscritto/a alla newsletter e ricevere le nostre news.